Politiche editoriali

Ambito di interesse

Status Quaestions is a Journal of the Department of European, American, and Intercultural Studies. The Department, a leading teaching and research institution which represents a broad range of Linguistic and Literary disciplines, is a space of interdisciplinary and intercultural exchange. 

The mission of SQ is to stimulate and enhance this exchange. A biannual journal that includes a Literature and a Linguistics issue – both of which are monographic – SQ is especially interested in intercultural and inter-linguistic phenomena, and in questions of methodology. We believe that fields can advance only through a sustained conversation with other fields.    

Literature issues welcome contributions based on comparative approaches or emergent theoretical models. We regard “theory” as a dialogical field, unconstrained by national or disciplinary borders. We value approaches as diverse as thematic criticism and post-classical narratology, as well as the application of established models and methods to unexplored fields. 

We are interested, in particular, in the relation between culture and narrative or poetic forms, in the anthropological underpinnings of the literary imagination, in the reception of antiquity in modern cultures, in the debate on world literature, and in literature and myth, both historically and theoretically.    

 

Sezioni

Editoriale

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Saggi

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Rendiconti critici

Questa sezione è dedicata alle rassegne bibliografiche.

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Non controllato Peer Reviewed

Recensioni

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Bibliografia

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed

Risposte

Controllato Accetta proposte Controllato Indicizzato Controllato Peer Reviewed
 

Peer review

All submissions are peer reviewed.

 

Frequenza di pubblicazione

Status Quaestionis ha cadenza semestrale. Gli articoli di ogni fascicolo comprendono un abstract e il testo dell'articolo, disponibile in formato PDF.

 

Accesso aperto

Questa rivista fornisce accesso aperto ai suoi contenuti, ritenendo che rendere le ricerche disponibili liberamente al pubblico migliori lo scambio della conoscenza a livello globale.

 

Archiviazione

Questa rivista utilizza il sistema LOCKSS per creare un sistema di archiviazione distribuito tra le biblioteche partecipanti e permette a queste di creare archivi permanenti della rivista per scopi di conservazione. Prosegui...

 

Codice etico

Status Quaestionis è una pubblicazione scientifica peer reviewed le cui linee si ispirano al codice etico delle pubblicazioni elaborato da COPE: Best Practice Guidelines for Journal Editors.

È pertanto necessario che tutte le parti coinvolte – autori, redattori e referee – conoscano e condividano i seguenti principi.

Decisioni sulla pubblicazione

1) Modalità della valutazione

La decisione di pubblicare o meno gli articoli o i numeri monografici proposti spetta al direttore e al comitato direttivo, che si avvalgono del parere di due referee esterni. Qualora i due pareri siano discordi, è consultato un terzo referee.

2) Impegno alla correttezza

Gli articoli proposti per la pubblicazione sono valutati esclusivamente in base al loro  contenuto, senza discriminazioni di alcun tipo.

3) Impegno alla riservatezza

Il direttore, il comitato direttivo e la redazione si impegnano a tenere riservate le informazioni relative agli articoli proposti.

4) Conflitto di interessi e divulgazione

Il direttore e il comitato direttivo si impegnano a non usare per le proprie ricerche i contenuti di un articolo proposto per la pubblicazione senza previo consenso dell'autore.

 

Doveri dei referee

1) La peer review

Fine della peer review è aiutare i direttori ad assumere decisioni sugli articoli proposti e consentire all'autore di migliorare il proprio contributo.

2) Rispetto dei tempi di lavoro

Il referee che sappia di non poter svolgere la lettura nei tempi richiesti o che ritenga di non avere le competenze necessarie è tenuto a comunicarlo ai coordinatori.

3) Riservatezza

Ogni testo assegnato in lettura deve essere considerato riservato e non può essere trasmesso a terzi senza esplicita autorizzazione dei direttori.

4) Oggettività

La peer review deve essere condotta in modo impersonale. Ogni giudizio sull’autore è inopportuno. Accenti emotivi, eccessi retorici e toni spregiativi sono inopportuni. I referee sono tenuti a motivare i propri giudizi in modo articolato, esteso, intellegibile e pacato.

5) Indicazioni bibliografiche

Compito dei referee è anche, qualora ve ne sia bisogno, indicare con precisione riferimenti bibliografici trascurati dall'autore. Il referee deve inoltre accertare l’originalità del lavoro proposto.

6) Conflitto di interessi e divulgazione

Informazioni riservate o confidenziali ottenute durante il processo di peer review non possono essere usate per finalità personali. I referee sono tenuti a non accettare in lettura articoli per i quali sussiste un conflitto di interessi.

 

Doveri degli autori

1) Accesso e conservazione dei dati

Qualora i direttori lo ritengano opportuno, gli autori degli articoli devono rendere disponibili i dati su cui si basa la ricerca.

2) Originalità e plagio

I lavori sottoposti alla rivista devono essere originali. 

3) Indicazione delle fonti

L'autore deve fornire indicare correttamente ed estesamente le fonti e i contributi che ha utilizzato.

4) Paternità dell'opera

La paternità dell’opera va attribuita correttamente, tenendo conto dei contributo di eventuali coautori.

5) Errori negli articoli pubblicati

Quando un autore individua in un suo articolo un errore, è tenuto a informare tempestivamente il direttore, i redattori e il comitato direttivo affinché sia pubblicata una rettifica.